Sala stampa

Autovetture

Comunicati stampa mensili di commento ai risultati del mercato italiano ed europeo delle autovetture.

Periodo di riferimento

a

 

L’effetto del peso sul mercato complessivo dei Paesi di maggior volume, in particolare il contributo positivo dato da Gran Bretagna, Germania e Spagna spingono finalmente l’Europa dei 27+Efta al segno positivo (+1,8).
Pubblicato in data: 17 maggio 2013
Periodo di riferimento dei dati: aprile 2013
In aprile sembra stabilizzarsi il calo del mercato: -10,8%. Il mese di aprile chiude a 116.209 autovetture immatricolate, secondo i dati diffusi oggi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, evidenziando una flessione del 10,8% rispetto alle 130.321 dello stesso periodo 2012.
Pubblicato in data: 02 maggio 2013
Periodo di riferimento dei dati: aprile 2013
Marzo segna la 18^ flessione consecutiva (-10,3%), preoccupazione anche per la Germania. L’ACEA ha diramato i dati di marzo del mercato europeo (EU27+ Efta) e lo scenario che appare è preoccupante per tutta l’industria dell’auto.
Pubblicato in data: 17 aprile 2013
Periodo di riferimento dei dati: marzo 2013
Il noleggio sostiene le vendite ma il confronto sul mese è influenzato dallo sciopero delle bisarche 2012. Marzo chiude con 132.020 targhe e una flessione del 4,9% verso marzo 2012, interrompendo così il calo a due cifre dopo 15 mesi consecutivi.
Pubblicato in data: 02 aprile 2013
Periodo di riferimento dei dati: marzo 2013
Il mercato europeo dei 27 + Efta perde in febbraio circa 100.000 vendite di autovetture, in flessione del 10,2%, dopo il calo dell’8,5% di gennaio, segno che la situazione del nostro continente non accenna a migliorare e confermando la tendenza al ribasso iniziata ad ottobre 2011.
Pubblicato in data: 19 marzo 2013
Periodo di riferimento dei dati: febbraio 2013
15 mesi consecutivi in calo a doppia cifra, impatti occupazionali e chiusura di aziende: l'auto soffre la pressione fiscale su famiglie e imprese.
Pubblicato in data: 01 marzo 2013
Periodo di riferimento dei dati: febbraio 2013
La crescita dell'Inghilterra sorrgge il calo dell'Europa.Germania, Francia, Italia in forte sofferenza, la Spagna confida negli incentivi. L’Unione Europea dei 27 registra in gennaio il più basso livello della storia e l’Europa nel suo complesso (27 + Efta) non arriva al milione di vetture.
Pubblicato in data: 19 febbraio 2013
Periodo di riferimento dei dati: gennaio 2013
Gennaio chiude con il 18° calo a doppia cifra in due anni (2011-2013). Le 113.525 unità immatricolate nel mese appena trascorso, infatti, indicano una flessione anche peggiore di quella del gennaio 2012 e pari al 17,6%, rispetto alle 137.745 dell’anno precedente, che a sua volta registrò – appunto - una flessione del 16,6%. Il calo rispetto al gennaio 2011 è quindi del 31,6%.
Pubblicato in data: 01 febbraio 2013
Periodo di riferimento dei dati: gennaio 2013
Tra i 5 Grandi mercati, solo UK in controtendenza (+5,3%). Il mercato europeo scende sotto i 13 milioni di vetture, un milione in meno rispetto all’anno scorso - secondo i dati diffusi oggi dall’ACEA - tuttavia, nonostante la crescita positiva di 9 tra i mercati più piccoli, i 5 Major Markets mantengono sostanzialmente invariato, rispetto allo scorso anno, il loro peso cumulato attorno al 73%, segno che la crisi dell’auto in Europa è davvero generalizzata.
Pubblicato in data: 16 gennaio 2013
Periodo di riferimento dei dati: dicembre 2012
Si chiude un anno di calo continuo a doppia cifra con volumi simili a 33 anni fa' “Si chiude un anno di grandi difficoltà – ha commentato Jacques Bousquet, Presidente dell’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere in Italia.
Pubblicato in data: 02 gennaio 2013
Periodo di riferimento dei dati: dicembre 2012

In rilievo

Prossimi appuntamenti  ?

  • 02
    mag
    Comunicato Stampa mercato auto Italia
  • 16
    mag
    Comunicato Stampa Europa

Chi è l'UNRAE

L'UNRAE è l'Associazione che rappresenta le Case estere operanti sul mercato italiano delle autovetture, dei veicoli commerciali e industriali, dei bus e dei caravan e autocaravan.

Chi siamo
Struttura
Presidente
Direttore Generale
Organi Associativi
Relazioni Istituzionali
Statuto
Codice Etico



Le nostre Associate per settore. Puoi fare click sui loghi per ottenere maggiori informazioni.