Sala stampa

Autovetture

Comunicati stampa mensili di commento ai risultati del mercato italiano ed europeo delle autovetture.
Stai filtrando per TAG: europa
L’Europa dei 28 + EFTA conferma il trend degli 7 mesi precedenti, con una crescita del 4,2% in aprile che appare contenuta per il ritorno della Germania in territorio negativo. Il cumulato dei 4 mesi resta positivo (+7,1%), anche se perde 1 p.p. rispetto al mese scorso, per il contributo ridotto di Germania (+2,9%), Francia (+3,7%) e Italia (+5,0%).
Pubblicato in data: 16 maggio 2014
Periodo di riferimento dei dati: aprile 2014
Ma affronta il secondo peggior marzo dal 2003. L’analisi dei dati di vendita dell’Europa 28 + EFTA, pubblicati dall’ACEA, indica un I trimestre positivo (+8,1% vs. 2013), con 3.353.180 immatricolazioni verso le 3.101.196 del 2013.
Pubblicato in data: 17 aprile 2014
Periodo di riferimento dei dati: marzo 2014
Solo la Francia, tra i Big 5 ritorna in territorio negativo.   L’Europa dei 28 + EFTA cresce in febbraio del 7,6%, secondo i dati pubblicati dall’ACEA, a 894.730 immatricolazioni, confrontandosi con un febbraio 2013 al più basso livello di sempre e stimolata da 4 tra i Big 5.
Pubblicato in data: 18 marzo 2014
Periodo di riferimento dei dati: febbraio 2014
I BIG 5 contemporaneamente in territorio positivo dopo 29 mesi: non succedeva dall’agosto 2011.
Pubblicato in data: 18 febbraio 2014
Periodo di riferimento dei dati: gennaio 2014
L’Italia resta quarta in Europa contribuendo al calo (-7,1%). L’Europa dell’auto (EU27+EFTA) chiude l’anno lasciando sul terreno 220.000 unità rispetto al 2012. Dai dati diffusi oggi dall’ACEA, infatti, il mercato europeo ha venduto nel complesso 12.308.215 vetture, in flessione dell’1,8% rispetto alle 12.528.093 di un anno fa.
Pubblicato in data: 16 gennaio 2014
Periodo di riferimento dei dati: dicembre 2013
L’Europa dei 27 registra il terzo segno positivo consecutivo (+0,9%), nonostante due dei Major Market: Germania (-2,0%) e Francia (-4,0%) siano tornati in territorio negativo a far compagnia all’ Italia (-4,5%). La Spagna, grazie al piano di rinnovo del parco auto, tiene un buon passo (+15,1%), insieme alla Gran Bretagna (+7%).
Pubblicato in data: 17 dicembre 2013
Periodo di riferimento dei dati: novembre 2013
“Il mercato dell’auto in Europa comincia a dare tangibili segni di ripresa grazie ai primi segnali di una stabilizzazione in Germania, che torna in attivo, in Francia e Spagna, positivi già dallo scorso mese, oltre alla Gran Bretagna, saldamente in territorio positivo da 20 mesi.
Pubblicato in data: 19 novembre 2013
Periodo di riferimento dei dati: ottobre 2013
Nel panorama europeo spiccano le performance del Regno Unito, unico mercato tra i Big Five a segnare ancora un segno positivo consecutivo da ben 18 mesi ed a doppia cifra da 5 nonostante la politica della Congestion Charge nell’area metropolitana di Londra che, comunque, sta portando ad un tasso di sostituzione, soprattutto nell’area privati, capace di spingere il Regno Unito ad un mercato superiore a quello italiano di oltre 900.000 unità a fine anno.
Pubblicato in data: 17 settembre 2013
Periodo di riferimento dei dati: luglio 2013 / agosto 2013
Chiude il 1° semestre in calo del 6,7%
Pubblicato in data: 16 luglio 2013
Periodo di riferimento dei dati: giugno 2013
La discontinuità positiva che si era registrata in aprile dopo 19 mesi continuativi di calo si interrompe, facendo registrare all’Europa dei 27 più Efta, secondo quanto comunicato oggi dall’ACEA, un nuovo calo del 5,9% rispetto al maggio 2013.
Pubblicato in data: 18 giugno 2013
Periodo di riferimento dei dati: maggio 2013

In rilievo

Prossimi appuntamenti  ?

  • 17
    apr
    Comunicato Stampa Europa
  • 04
    mag
    Comunicato Stampa mercato autovetture

Chi è l'UNRAE

L'UNRAE è l'Associazione che rappresenta le Case estere operanti sul mercato italiano delle autovetture, dei veicoli commerciali e industriali, dei bus e dei caravan e autocaravan.

Chi siamo
Struttura
Presidente
Direttore Generale
Organi Associativi
Relazioni Istituzionali
Statuto
Codice Etico



Le nostre Associate per settore. Puoi fare click sui loghi per ottenere maggiori informazioni.